Alessio Creatura

787A259114489601_1121663767925799_799007598_odivano14454116_1121666677925508_1125078886_o

Alessio Creatura

Biografia


Nato a Vasto (CH) il 17/09/77 e risiedo a Ravenna, splendida città d’arte, da 14 anni, città nella quale mi sono laureato, con il massimo dei voti in Conservazione dei Beni Culturali.

Per quel che concerne la mia attività musicale, ho iniziato studiando batteria, assecondando dall'età di sedici/diciassette anni la passione per il canto e la musica. Tale passione ben presto si è tramutata in una irrefrenabile voglia di cercare una dimensione musicale personale, in particolare attraverso lo studio della chitarra e l’ascolto della musica pop-rock e cantautorale. Dopo un’intensa attività live, nel 2011 è uscito il mio primo album, dal titolo "NON HO PIU' PACE", contenente dieci brani inediti, per i quali ho scritto testo e musica. I brani sono accomunati da un filo conduttore, quello dell'inquietudine, legato all'incertezza di un futuro migliore. Il cd è stato arrangiato da Lorenzo Sebastiani, collaboratore di produttori quali Michele Centonze, Fio Zanotti, Celso Valli e di artisti quali Adriano Celentano, Luciano Pavarotti, Jovanotti, Kelly Joice, Dirotta su Cuba, Mietta, Gianni e Marcella Bella. Il cd è stato registrato presso il “Top Studio” di Pietro Benini, in cui sono stati lavorati capolavori di grandi artisti del panorama musicale italiano (solo per citarne alcuni Adriano Celentano, Massimo Ranieri, Fabio Concato, Gino Paoli, Ornella Vanoni). Nel disco hanno collaborato musicisti professionisti come:  Andrea Morelli (attualmente fa parte del band di Cesare Cremonini e di Loredana Bertè) e Dario Ciccioni alla batteria, attualmente endorser dei marchi Vic Firth, Paiste, Evans, Shure e Glory Bound Ink. Nel disco, i cori sono stati eseguiti da Monica Hill,  attualmente in tournè con Laura Pausini.

         L’album mi ha permesso di aprire il concerto del Prof. Roberto Vecchioni nell’agosto del 2011 (l’anno della sua vittoria al Festival di San Remo con “Chiamami ancora amore”) davanti circa 5000 persone, vivendo un’emozione unica e irripetibile.

Nell’anno 2012 mi è stata dedicata la recensione a cura della scrittrice Ornella Fiorentini sulla rivista NTL - Nuova Tribuna Letteraria – rivista di lettere ed arte fondata dal grande intellettuale ed editore Giacomo Luzzagni.  Sempre nell’anno 2012 sono giunto tra i finalisti del “Premio Lunezia”, premio che viene assegnato ogni anno, dal 1996 al “Valore musical letterario della canzone italiana”, con il mio brano inedito “Non ho più pace” e l’anno seguente, sono tornato a calcare il medesimo palco in qualità di ospite, con il mio brano inedito “Scarti d’umore.   Sempre nell’anno 2012, ho aperto il concerto di Riccardo Fogli.

Nell’estate 2013 è uscito il singolo dal titolo “L’amore anche d’estate”, accompagnato da un divertente video.

Ho partecipato a diversi festival prestigiosi. Tra questi il meraviglioso “FESTIVAL SHOW”, di cui sono stato ospite per ben quattro anni consecutivi, 2012/13/14/15, rispettivamente nella tappe di Treviso, Castelfranco Veneto, Palmanova e Mestre, accanto ai big della musica italiana (solo per citarne alcuni: Enrico Ruggeri, Marco Masini, Mario Venuti, Irene Fornaciari, Roberto Vecchioni, Cristiano De Andrè, Patty Pravo, Nomadi  e tanti altri); il Festival Pub Italia, sempre in qualità di ospite, negli anni 2011/12/13 e nel 2014, presso il Palacultura di Messina, condividendo il palco con grandi artisti e musicisti tra i quali, l’amico Massimo Luca (chitarrista di Lucio Battisti, Mina, Paolo Conte, Edoardo Bennato e tanti altri grandi artisti, nonchè produttore di Gianluca Grignani e Biagio Antonacci), Franco Fasano, Goran Kuzminac, Gatto Pancieri, Jo Amoruso, Alberto Fortis e tanti altri. Con Massimo Luca e Alberto Bertoli, ho eseguito nel corso della manifestazione stessa, il brano “Chiama Piano”, omaggiando il grande Pierangelo.

Ho partecipato a numerose trasmissione televisive e rilasciato interviste per emittenti radiofoniche, locali e nazionali. Tra queste ricordo con piacere quelle rese nel programma "Effetto Notte in Italia", condotto dalla bravissima giornalista e critica musicale, Paola De Simone; quella resa nell’anno 2012 per Radio Rai Uno, nell’ambito della rassegna” Suoni d’estate”, condotto da Elisabetta Grande e da Gabriele Brocani e quelle rese a Salvatore Riso per Radio L’Olgiata.

Nel 2013 Sono stato ospite al NOMADINCONTRO (raduno fans Nomadi) a Novellara (RE) – Teatro tenda, esibendomi davanti 10.000 persone. ello stesso anno ho aperto un loro concerto dedicato ai 50 anni alla carriera nella città di Cesenatico.

Nel 2013 ho duettato con il grande Massimo Luca con la canzone “I giardini di Marzo” nella trasmissione nazionale “A tambur Battente”.


Nel Dicembre del 2015, ho ricevuto la Targa dal patron del contest “Musica Controcorrente”, unica rassegna rivolta esclusivamente a soli artisti esordienti che abbiano autoprodotto un Album.


All’inizio di quest’anno ho duettato nella trasmissione “Roxy Bar” condotta da Red Ronnie con il percussionista Tony Cercola (percussionista di Pino Daniele, Eduardo Bennato e tanti altri..).


A circa cinque di distanza dall’uscita del precedente album dal titolo “Non ho più pace” e dopo molti sacrifici, a maggio di quest’anno ho pubblicato il secondo album contenente dieci brani inediti dal titolo “Che ci amino gli altri”. L’album, nel quale si alternano ballate suggestive e malinconiche a brani dalle sonorità rock e trascinanti, si apre con il brano “Cerco trasparenza”, primo singolo di anticipazione dell’album (pubblicato a febbraio dell’anno 2015), in cui si narra della necessità di ritrovare la parte più autentica della propria anima.

La pubblicazione dell’album è stata accompagnata da un bellissimo video, girato al Teatro Alighieri di Ravenna, storico teatro dell’ 800, per il singolo “Che ci amino gli altri”, brano delicato e commovente soprattutto nella versione acustica, che vede la collaborazione del grande fisarmonicista Massimo Tagliata, compositore e musicista di notevole versatilità con all’attivo numerose collaborazioni artistiche (sua la fisarmonica nel brano “Sognami” di Biagio Antonacci). ).

All’interno dell’album ho inserito brani dalle sonorità rock quali “Lolita”, irriverente e provocatorio, come provocatori potrebbero essere gli ammiccamenti di una giovane lolita fin troppo consapevole della sua precoce sensualità e “Ti porto rancore”, di rabbia e denuncia nei confronti di chi, usando menzogna e furbizia, polverizza i nostri sogni. “Non sono più lo stesso” è invece un brano ironico e dal tocco marcatamente swing, Nel brano l’hammond è suonato dal grande Pippo Guarnera, pianista e organista (suo l’organo nei dischi di Ligabue, Nannini, Stadio, Timoria, solo per citarne alcuni). All’interno dell’album è presente, una piccola perla, il brano “La ballata di cir(Costanza)”, frutto dello studio della poesia provenzale.


Nell’album presenti anche tante altre collaborazioni. Solo per citarne alcune quella di Pasquale Canzi, leader del gruppo “I nuovi Angeli”, nonché arrangiatore dei primi quattro album del grande Roberto Vecchioni; quella di  Michele (Mecco) Guidi, arrangiatore e attualmente tastierista di Cesare Cremonini e quella della grande Manuela Cortesi (corista di Laura Pausini).


All’album attualmente sono state dedicate diverse recensioni; in particolare quella su “Onda Rock” a cura di Alessandro Liccardo e sul “Giornale”, avente tiratura nazionale.


A Luglio di questo anno sono stato ospite per la seconda volta al PREMIO LUNEZIA presentando il brano “CHE CI AMINO GLI ALTRI” che dà il titolo al mio secondo album pubblicato il 25 Maggio 2016 e l’11 Agosto sono stato ospite della manifestazione “AGOSTO CON NOI” ad Ozzano (BO) che ha visto la partecipazione di tanti big della musica italiana (Dodi Battaglia, Riccardo Fogli, Andrea Mingardi ecc..) a favore della ricerca Oncologica portata avanti dall’Istituto Ramazzini.



ondarocklogo
google-play-store
iTunes-Logo
download4

facebook
twitter
gplus
youtube
android
instagram

Seguimi su 

photo gallery

383250_191637467595105_1212148999_n402882_339412966150887_1465925810_n%20-%20Copia303532_143912852367567_518993670_n%20-%20Copia423593_339412926150891_2089826768_n%20-%20Copia429840_339412979484219_840295589_n%20-%20Copia482348_418139254944924_90103653_n%20-%20Copia293758_313501825408668_1842487982_n%20-%20Copia
13082742_1018124728279704_294872611168583254_n13082742_1018124728279704_294872611168583254_n787A2653

Scrivono di me

14618630102107372658179901143703449o
14614305102107372614578811523147086o
Creare un sito per ristoranti